The Face House

Il punto di forza di questa installazione è la presentazione di nuovi materiali, primo tra tutti il prodotto River, una tela metallica capace di divedere senza separare. Un cerchio di luce dove i bagliori del metallo lasciano intravedere l‘arredamento interno, dove tutto è da toccare per un’esperienza sensoriale. Il risultato finale è la riduzione di tutte le linee superflue e grazie alla tela metallica anche l’annullamento di tutti gli spazi chiusi, filosofia che l’Arch SemprIni ha voluto rappresentare con The Face House: un flusso continuo di tipologie d’uso, emozioni, funzioni.

Richiedi Informazioni 

Tutti i campi sono obbligatori.

Inserisci il testo visualizzato