BISTROT COCCIA

Antonino Cannavacciuolo si aggiudica la possibilità di restaurare e riaprire il Bar Coccia, locale annesso all'omonimo teatro, e decide di trasformarlo in un punto di riferimento per la ristorazione cittadina. Lavora al progetto insieme alla moglie ed all'Architetto Arturo Montanelli e la progettista Draga Obradovic che decidono di usare del vetro stratificato con la tela metallica Mini River BR per realizzare i parapetti del primo piano del locale. Questa tipologia di tela, sottile e malleabile, ma molto resistente, grazie alla stratifica in vetro acquisisce rulteriore esistenza e forza, tali da poter essere utilizzate per parapetti e pannelli e superfici.
Richiedi Informazioni 

Tutti i campi sono obbligatori.

Inserisci il testo visualizzato